Passa ai contenuti principali

L'autunno: affrontiamolo con l'aiuto della natura.

Per molti di noi l’arrivo dell’autunno è un momento faticoso. 

Certo forse perché si ritorna al lavoro o alla solita vita dopo il mare o la montagna; c’è però sicuramente anche una causa oggettiva: la diminuzione delle ore di luce. 
È inevitabile, soprattutto per chi lavora fino a sera, la sensazione “che un pochino di vita ci venga tolta”.
La perdita di ore di luce può influenzare negativamente il tono dell’umore e la voglia di fare.

La floriterapia può essere di aiuto ad adattarsi a questa nuova stagione. 
I Fiori di cui parliamo sono tutti gialli.

Il giallo è il colore del sole e della luce: in questo inizio autunno mettiamo nella nostra casa oggetti gialli, indossiamo abiti gialli, scriviamo con una penna rivestita di giallo. 
Banditi il grigio e il nero! Vedrete che che già questo semplice gesto cambia la prospettiva.
Come accennato, molti fiori che agiscono sul tono dell’umore e sulla tristezza sono di colore giallo

Mustard è la senape: 
e’ il fiore di aiuto quando  siamo tristi e non sappiamo neppure perché. Non è successo nulla, ma è come se qualcuno ci mettesse un cappello nero in testa e ci spingesse verso il basso. Poi magari dopo qualche ora questa sensazione passa, per tornare  senza ragione. L’essenza di Mustard ci aiuta a ritrovare  una serenità stabile.

Gorse, la ginestra, 

ci soccorre quando proprio non ce la facciamo a riprendere le nostre attività, quando non abbiamo più voglia di impegnarci perché tanto è inutile (Il capo non fiducia in me, mio marito non mi capisce, cosa mi danno a fare?)
Gorse con il giallo esplosivo dei suoi fiori e  con le sue spine ci pungola, ci sprona a muoverci, ci invita ad uscire dallo stato di rassegnazione ed a riprendere in mano la nostra vita

Quando ill tono  dell’umore è basso e ci sentiamo a rischio depressione, il fiore californiano  Saint John”s Worth (l’iperico) è di grande aiuto. 

Lavora  ridando luce al nostro momento di buio, energia e coraggio per affrontare le difficoltà 

Un ottimo fitoterapico per affrontare il cambiamento è la radice di Rhodiola rosea: è una pianta adattogena, che aiuta corpo e mente a ben utilizzare le proprie energie per vivere la nuova situazione ( il cambio di luce, la dieta, il ritorno a scuola)

La natura con l’arrivo dell’autunno ci toglie si un po’ di luce, ma ci dona molti rimedi per “far brillare il
nostro sole interiore”
Buon autunno!

Articolo di Giuliana Surianello, farmacista esperta in floriterapia e fitoterapia


Commenti

Post popolari in questo blog

I cereali integrali: consigli e suggerimenti per prepararli e la ricetta del risotto alla zucca.

Il Codice Europeo contro il cancro invita a "basare la propria alimentazione prevalentemente su cibi di provenienza vegetale, con cereali non industrialmente raffinati e legumi in ogni pasto e un'ampia varietà di verdure non amidacee e di frutta. Sommando verdure e frutta sono raccomandate almeno cinque porzioni al giorno (per circa 600g); si noti fra le verdure non devono essere contate le patate." I cereali integrali rivestono un ruolo fondamentale per una sana alimentazione. L'uomo non ha mai mangiato come mangia oggi. Negli ultimi cento anni il cibo delle nostre tavole non è più uguale  a quello consumato dai nostri nonni. Oramai sulla tavola arrivano prodotti super raffinati , che hanno perso la loro carica vitale e il loro valore nutritivo. La pratica della raffinazione è stata introdotta alla fine del diciannovesimo secolo perchè permettava di ottenere prodotti che duravano più a lungo. Quindi è una scelta fatta per agevolare l'industria alimen

Ricetta: la granola croccante per la colazione

Fare una buona colazione al mattino è davvero importante. Dobbiamo mangiare in modo che ci sostenga per tutta la mattina, ci dia la giusta energia senza farci venire fame a metà mattina e che non ci appesantisca troppo. La granola croccante è un ottimo modo per mangiare i cereali abbinandoli a frutta essicata e a semi oleosi. Leggermente dolcificata con il malto, accompagnata ad un latte o ad uno yogurt vegetale, magari con un po' di frutti di bosco, ci permette di affrontare con il sorriso la giornata. Piace a tutti: grandi e piccini. Se avete la fioccatrice è divertente prepararsi anche i fiocchi di cereali. GRANOLA CROCCANTE DI CEREALI CON IL MALTO Per circa 10 porzioni: 240 g di fiocchi d'avena o un mix con altri fiocchi 150 g di mandorle o nocciole mista a scelta tritata grossolanamente 130 g di uvetta o un mix con altra frutta disidratata 2 cucchiai di semi (girasole, sesamo, zucca...) 80\100 gr di malto di riso 2 cucchiai di olio di semi di mais mezzo cucchiai

Tesseramento 2020\21

  Per poter continuare le nostre attività abbiamo bisogno di voi!  Fai o rinnova la tua tessera Arci con Coccodè laboratori per una vita sostenibile.  In questo modo ci permetterai di continuare ad offrire attività e servizi utili e importanti per i nostri soci, per il territorio e per te! Diventa socio Arci 2020\2021 e sostieni Coccodè. Ecco come puoi fare: 1.  compila  il  form   qui  e fai la preadesione: lascia i tuoi dati, 2.  fai il versamento  sul nostro conto corrente a questo IBAN IT16Q0521650580000000003178 intestato a Coccodè lavoratori per una vita sostenibile: il  valore della tessera è di 10€,  ma puoi decidere di fare una donazione al nostro Circolo e contribuire così alla realizzazione dei nostri  obiettivi 3. una volta fatto il versamento  ti spediremo la tessera a casa oppure puoi passare in sede per il ritiro .