Passa ai contenuti principali

Due appuntamenti per la festa della donna


Abbiamo pensato a quale potesse essere il miglior modo per dare un significato particolare alla giornata dell’8 marzo.
Volevamo dedicare un tempo speciale alle donne di ogni età, un tributo alla capacità creativa delle donne, al loro essere in sintonia con la natura e con la cultura, con attenzione profonda, mantenendo una lievità gioiosa.
E così abbiamo creato due eventi speciali.
Il sette marzo affronteremo tematiche legate alle fasi di passaggio del ritmo femminile, ne riconosceremo con consapevolezza la giusta importanza, esploreremo come questi cambiamenti possano incidere sulla vita delle donne, le problematiche tipicamente femminili e quali rimedi naturali possano essere un valido sostegno in ogni età di transizione. In questo viaggio ci accompagneranno Giulia Somaini, medico e Giuliana Surianello, farmacista esperta in fitoterapia, omeopatia e floriterapia. Alle ore 21, presso la Palazzina Civica di via Trieste, 7 a Venegono Inferiore.
Una serata organizzata dal Circolo Arci Coccodè con il patrocinio del Comune di Venegono Inferiore: “Dalla natura. La donna e i suoi ritmi: i rimedi di supporto”. Ingresso libero.

L’otto marzo invece proponiamo un corso di cucina naturale, una occasione per trascorrere una serata fra amiche, sperimentando i piaceri della convivialità attorno a cibi preparati con passione e con amore, con l’attenzione di chi vuole mettere in tavola il piacere del gusto e dei sapori, combinando gli elementi con la sapienza che contraddistingue la cucina naturale.
Dalle 18.30 alle 22.30, presso Naturasì di Tradate, in via Passerini, 16: “Fingerfood in rosa”. Corso rivolto ai soci Arci

L'invito è rivolto a tutte le persone che hanno il piacere di intervenire. Vi aspettiamo!!!
Per informazioni e iscrizioni 348.8967934 oppure coccode@cucinanaturalevarese.it
Seguite il nostro evento!


Commenti

Post popolari in questo blog

HUMMUS DAY 2019

HUMMUS L'hummus è una crema a base di ceci e pasta di semi di sesamo (tahina) aromatizzata con olio di oliva, aglio, succo di limone e paprika, semi di cumino  in polvere e prezzemolo finemente tritato. Nasce in Libano e si diffonde nei paesi vicini (Siria, Giordania). È ormai un classico anche nelle cucine israeliana e palestinese e la sua origine si perde nell'antichità. Il sapore così particolare di questo piatto non è dato solo dai ceci e dalle spezie ma dalla tahina, crema di semi di sesamo. Basta poca di questa crema così nutriente per dare all’hummus il suo tipico aroma tostato. Ecco le ricette presentate allo showcooking di sabato, 4 modi diversi per fare 4 hummus specialissimi. HUMMUS CLASSICO 250 gr di Ceci lessati e scolati 1\2 succo di limone 1 C di  olio d'oliva extravergine 1 spicchio d'aglio  sale qb 1 C abbondante di t ahin 1 ciuffetto di prezzemolo fresco 1 pizzico di paprika facoltativa Frulla tutti gli in

I cereali integrali: consigli e suggerimenti per prepararli e la ricetta del risotto alla zucca.

Il Codice Europeo contro il cancro invita a "basare la propria alimentazione prevalentemente su cibi di provenienza vegetale, con cereali non industrialmente raffinati e legumi in ogni pasto e un'ampia varietà di verdure non amidacee e di frutta. Sommando verdure e frutta sono raccomandate almeno cinque porzioni al giorno (per circa 600g); si noti fra le verdure non devono essere contate le patate." I cereali integrali rivestono un ruolo fondamentale per una sana alimentazione. L'uomo non ha mai mangiato come mangia oggi. Negli ultimi cento anni il cibo delle nostre tavole non è più uguale  a quello consumato dai nostri nonni. Oramai sulla tavola arrivano prodotti super raffinati , che hanno perso la loro carica vitale e il loro valore nutritivo. La pratica della raffinazione è stata introdotta alla fine del diciannovesimo secolo perchè permettava di ottenere prodotti che duravano più a lungo. Quindi è una scelta fatta per agevolare l'industria alimen

Ricetta: la granola croccante per la colazione

Fare una buona colazione al mattino è davvero importante. Dobbiamo mangiare in modo che ci sostenga per tutta la mattina, ci dia la giusta energia senza farci venire fame a metà mattina e che non ci appesantisca troppo. La granola croccante è un ottimo modo per mangiare i cereali abbinandoli a frutta essicata e a semi oleosi. Leggermente dolcificata con il malto, accompagnata ad un latte o ad uno yogurt vegetale, magari con un po' di frutti di bosco, ci permette di affrontare con il sorriso la giornata. Piace a tutti: grandi e piccini. Se avete la fioccatrice è divertente prepararsi anche i fiocchi di cereali. GRANOLA CROCCANTE DI CEREALI CON IL MALTO Per circa 10 porzioni: 240 g di fiocchi d'avena o un mix con altri fiocchi 150 g di mandorle o nocciole mista a scelta tritata grossolanamente 130 g di uvetta o un mix con altra frutta disidratata 2 cucchiai di semi (girasole, sesamo, zucca...) 80\100 gr di malto di riso 2 cucchiai di olio di semi di mais mezzo cucchiai